Fetish fendom, come praticarlo

Una delle pratiche BDSM più amate è quella della fendom cioè dove ad essere dominante è una donna, sia nei confronti di uomini che di ragazze. Visto che è una delle fantasie erotiche più diffuse, ci sono tantissimi aspetti che si possono esplorare.

Se sei un amante del fetish praticato con trasgressione, non puoi assolutamente perderti almeno una seduta di fendom, perché l’eccitazione va alle stelle, soprattutto se la mistress sa il fatto suo.

La dominazione al femminile

Sempre più diffusa nell’ambito BDSM la dominazione al femminile può essere estremamente eccitante, soprattutto se si ha a che fare con una mistress esperta e motivata, una che sappia perfettamente dove andare a colpire e come stimolare la fantasia dei suoi schiavi o delle sue sottoposte.

Ci sono tantissimi aspetti su cui lavorare, ma fondamentalmente le due grandi scuole della fendom sono quelle che vedono al centro dell’azione una dea oppure una padrona crudele. Per cominciare ad addentrarti nel mondo del fetish praticato con trasgressione, puoi iniziare con la venerazione.

In questo caso la mistress deve essere al centro della tua attenzione, perché sei a sua completa disposizione. Molto spesso le donne che si prestano al fendom iniziano innanzitutto presentandosi in tutto il loro splendore.

Molto spesso il fetish passa attraverso la lingerie più particolare, sia che si tratti di raffinate trine e corsetti, sia che la signora scelga un aspetto più speciale e severo con stivaloni in cuoio e tacchi alti, frustino alla mano e makeup severo.

Schiavi della dea

La mistress può essere benevola e quindi decidere di farsi venerare e trattare come una dea, per esempio usandoti come poggiapiedi o anche semplicemente come valletto. Oppure potrebbe rivelarsi come una donna crudele e vendicativa.

In questo caso non mancheranno frustate date senza pietà in risposta ad ogni tuo errore, cera bollente colata direttamente sul petto solo per farti gridare e umiliazioni di ogni tipo.

Potrebbe capitarti una mistress appassionata di femminizzazione e ti troveresti molto presto con una bella parrucca bionda e un rossetto impeccabile, solo per farti trattare come una sguadrina.

Alcune mistress invece preferiscono trattare i propri schiavi come cani o animali domestici, facendoli stare a quattro zampe e mangiare dalla ciotola.

Ovviamente in questo caso un bravo cucciolo potrà stare accovacciato ai piedi della padrona, mentre uno disobbediente sarà punito in maniera esemplare e legato in un angolo.

Se la tua padrona è in vena, potrebbe decidere che sei il suo giocattolo sessuale e visto che hai scelto il fetish praticato con trasgressione, potresti trovarti direttamente sodomizzato con una pallina in bocca per farti capire che effetto fa.

Dominazione lesbo

Questo sicuramente è uno degli aspetti più affascinanti delle pratiche di fendom, in cui la padrona decide di rivolgere la sua attenzione ad una ragazza. In questo tipo di situazione le dinamiche possono essere molto complesse, con la mistress che potrebbe decidere che vuole un’allieva oppure è soltanto in cerca di un sex toy.

Se la tua padrona hai intenzione di istruirti, potresti trovarti a percorrere situazioni di fetish praticato con trasgressione in cui ti trovi a fare a tua volta da mistress ad un tuo sub, o ad una schiava, sotto la sua guida attenta e severa.

Nell’altro caso invece probabilmente ti troverai legata su un letto a fare da cuscino, mentre la tua padrona decide di umiliarti, sedendosi sulla tua faccia fino a toglierti il respiro, o almeno fino a quando non le viene alla mente qualche idea migliore su come sfruttarti adeguatamente.

Molte ragazze sono in cerca di una mistress che le conduca nei segreti del fetish praticato con trasgressione e che le dominino senza pietà, ma sempre con il segreto desiderio di diventare a loro volta delle padrone di prima classe, con schiavi e sottoposte pronte a soddisfare ogni loro voglia depravata e perversa senza discutere.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *