Raggiungere l’orgasmo con i sex toys

SEX TOYS-QUANDO L’IMMAGINAZIONE NON BASTA

Da qualche tempo, la masturbazione femminile è un discorso ormai sdoganato. Stuzzicare i propri sensi, intimamente con noi stessi, è sia piacevole che molto importante per la sessualità. Molte donne giocano a “solitario”, altrettante si vergognano ad ammetterlo, ma tutte, almeno una volta nella vita ci hanno pensato: ma se usassi un sex toy?

Si sa, l’ingrediente principale per un buon orgasmo è l’immaginazione. Le donne raggiungono il piacere con il coinvolgimento mentale, oltre che fisico. Basta l’atmosfera giusta, quella che ti lascia il brivido infondo alla schiena, per pensare a qualcosa di davvero eccitante e farsi felici.

A questo va aggiunto un piccolo dettaglio: quando parliamo di donne, non ignoriamo e anzi, ci riferiamo soprattutto alle milf! Altro non sono che splendide mamme mature in cerca di sesso con ragazzi (principalmente) giovani e dotati, o amanti delle stesse.

E’ altre sì risaputo che una buona masturbazione, porta ad orgasmi più intesi col proprio partner e, che quindi, dopo un certo periodo di tempo si comincia a pensare di voler andare oltre all’aiuto del pensiero e delle dita, esattamente come si comincia a voler provare qualcosa di diverso col proprio compagno.

Esistono oggettini di ogni genere, forma e colori; adatti ad orgasmi clitoridei, uterini, anali; si trovano anche semplici lubrificanti che aiutano a godere di più, giusto per iniziare per gradi; t, nell’era dello shopping on-line, i “simpatici” giocattoli sono facilmente reperibili.

UN AMICO PORTATILE

Il gettonatissimo Succhia Clitoride, un sex toy ricaricabile, lo si trova classico o, novità di quest’anno, ad onde soniche. Un oggetto leggero e portatile, che dovrebbe trovarsi nel beauty case di ogni signora. Fatto in silicone, materiale anti-allergico, con un’impugnatura maneggevole, stimola il clitoride come del reale sesso orale.

E’ sufficiente appoggiarlo sulla zona interessata e dopo pochi minuti avviene la magia. La testina, sostituibile all’evenienza, va disinfettata dopo l’utilizzo. Le aziende produttrici sono molteplici, come la Satisfyer o la Womanizer.

NELLA TANA DEL SEX-CONIGLIO

Il celebre vibratore Rabbit, consigliato per prima dall’avvenente Samantha Jones di “Sex and the city”, è uno stimolatore erotico di forma fallica, che presenta, oltre alla struttura principale, adatta alla penetrazione vaginale, anche un’estremità più piccola specializzata nella stimolazione del clitoride.

Un gingillo a dir poco adorabile, col suo design a forma di coniglietto, ma sopratutto non si poteva desiderare niente di meglio per procurare un doppio orgasmo.

Ci si può soddisfare con misure che partono dai 12 cm e arrivano a 30 cm. Quello usato dalla nostra cara Sam Jones è prodotto dalla Pleasure Chest, ma potrete trovarlo di diversi marchi in tutti i sexy shop.

QUESTIONE “CULTUR-ANALE”

La stimolazione anale non è così comune come quella vaginale, ma è altrettanto, se non maggiormente, piacevole. Provocare ogni parte del corpo per conquistare la mente, può rendere un amante perfetto.

Il mercato propone il pratico Butt Plug anale, uno stimolatore sia per lui che per lei. Nell’uomo desta il godimento prostatico, nella donna va a solleticare delle terminazioni nervose direttamente a contatto col clitoride. E’ vero, per una donna raggiungere un’orgasmo anale non è cosa semplice, ma la ricerca porta ad un’incredibile scoperta: un ardore completamente inaspettato e molto differente da quello vaginale.

Fa sentire la donna più disinibita e al contempo più desiderabile. I plug possono avere diversi programmi di vibrazione, da utilizzare come meglio si preferisce; possono essere di diametro diverso e variare nella forma: fallica o sferica.

Leave a Reply