Ritardare l’amplesso per un godimento migliore

La bellezza femminile su di me ha sempre sortito un certo effetto e quando sono stato in compagnia di una donna dovevo fare di tutto per trattenere l’impellente raggiungimento dell’orgasmo.

Non posso dire di soffrire di eiaculazione precoce ma ci tenevo a durare di più anche se non ho mai ricevuto lamentele da parte delle mie partner.

Così mi sono messo alla ricerca di qualcosa che influisse a rendere i miei rapporti sessuali più duraturi e mi sono imbattuto nel cockring ovvero l’anello fallico e ho scoperto che aiuta durante l’atto a far si che la mia eiaculazione si prolunghi di qualche minuto.

Stesso in rete poi mi sono messo alla ricerca di una partner per collaudare questo gadget e quando l’ho trovata ho fatto si da riuscire a conoscerla meglio ed arrivare facilmente all’incontro.

Lei si chiama Martina ed ha 27 anni, esteticamente è proprio come piace a me, abbastanza formosa, bionda e riccia, così trovandoci in sintonia abbiamo deciso di prenderci un caffè e provare così che effetto fa stare uno di fronte all’altro.

A ciò va aggiunto che in chat ci eravamo già raccontato dell’esperienze sessuali avute e le trasgressioni fatte durante le nostre vite.

 

Il cockring mi ha dato un piacere estremo

 

anello vibrante come si metteIl giorno dell’incontro ci siamo ritrovati occhi negli occhi e tra una battuta e l’altra abbiamo capito che potevamo andare oltre e divertirci ancora più di quanto non stavamo già facendo, così abbiamo deciso di dirigerci verso casa mia.

Il tempo di bere qualcosa e poi siamo passati a baciarci e a far si che l’atmosfera diventasse intima, infatti in pochi minuti ci siamo ritrovati nudi sul letto della mia camera dove ho iniziato a posare le mie labbra in diversi parti del suo corpo.

Cominciavo così a sentire il suo piacere aumentare grazie ai gemiti e alle parole dolci che mi diceva, quando poi il ritmo del mio spingere aumentava le sue frasi diventavano molto più disinibite e così ho capito che era giunto il momento di utilizzare il mio cockring.

Mentre ero impegnato nel farla godere l’ho tirato fuori dal cassetto e lei guardandolo mi ha sorriso dicendomi di essere incuriosita dall’utilità che quel gadget poteva dare a ciò che stavamo facendo.

Dopo qualche secondo sono riuscito ad inserirlo e ho ripreso il ritmo di prima alternando i movimenti lenti ad altri più veloci, nei suoi occhi scorgevo tutto il suo desiderio di godere ed infatti è poi passata a giocare sul mio corpo per farmi vedere quanta passione aveva.

Le sue labbra e le sue mani su di me riuscivano a farmi fare pensieri sempre meno casti e facevo si da contrastarli con altri più pudici per far ritardare il mio amplesso e ciò ha portato ad allungare la durata dell’atto sessuale.

Tante sono state le posizione fatte, poi quando lei si è messa a pecorina mi ha fatto capire chiaramente che voleva venire così e così ho accontentato sia lei che me e devo ammettere che come prima volta insieme siamo stati davvero complementari quindi ci saranno sicuro dei nuovi incontri.

Leave a Reply