Come fare sesso anale: guida alla pecorina con orgasmo

Se vuoi farla venire grazie alla penetrazione anale altro non dovrai fare che seguire questi semplici consigli che ti permetteranno di poter rendere il rapporto eccitante per entrambi.

Le fasi preliminari dell’incontro

Quando trovi una partner, magari sfruttando un siti di annunci che ti propongono un incontro anale, devi prima di tutto farla impazzire di piacere grazie ad una serie di preliminari che ti permetteranno di farle sentire quelle sensazioni che riescono a garantirti il massimo livello di piacere.

Devi infatti cercare di farle provare goduria magari leccandole il sesso ed il culetto stesso, stimolando tutte le sue zone erogene che si trovano in questa parte del corpo della stessa donna.

Pertanto potrai riuscire a farle provare questo genere di piacere se prima lavori in maniera attenta e precisa cercando di farle raggiungere quel livello di goduria prima che tu possa iniziare ad effettuare la penetrazione durante il tuo incontro anale.

Posizione e prime penetrate

La posizione ideale non è quella che vede protagonista la donna messa col sedere per aria e la testa appoggiata per terra.
La sua schiena deve infatti essere completamente distesa e la piegatura della stessa deve essere assente.

Gli avambracci ed i gomiti devono essere distesi in avanti, proprio come un vero cane, col sedere leggermente alzato, in maniera tale che tu possa avere completo accesso al suo posteriore.

Per farle provare un piacere immenso devi penetrarla lentamente in maniera tale che lei possa sentire ogni genere di sensazione unica che caratterizza questo genere di rapporto.

Ricordati ovviamente che non devi assolutamente essere violento visto che il piacere potrebbe facilmente tramutarsi in dolore, dettaglio che non devi assolutamente sottovalutare.

In questo modo potrai essere in grado di farle provare quel tipo di piacere unico soprattutto se le tue penetrate sono costanti ed attente nonché atte a prevenire momenti di dolore che potrebbero bloccare lo stesso rapporto.

Le tue mani ed il piacere

Il rapporto anale, per fare in modo tale che lei possa godere, deve essere accompagnato ovviamente dall’utilizzo delle tue mani in maniera attenta e precisa.

Mentre la stai penetrando da dietro potrai toccarle i fianchi ed aiutarla nel farsi scopare da dietro, agevolando il più possibile il movimento stesso.
Questa sorta di collaborazione le farà provare un piacere immenso.

Inoltre potrai anche masturbarla mentre la stai scopando da dietro: le tue mani nella sua fica le consentiranno di sentire un doppio piacere, visto che entrambe le sue zone che le provano il massimo godimento stanno venendo entrambe stimolate

Durante il rapporto anale potrai usare anche la tua bocca, magari facendogliele sentire sulle spalle, collo, schiena e sulle natiche stesse, cosa che le provocherà un’ondata di piacere ulteriore che ti permetterà di farle aumentare il piacere stesso.
Tutto questo mentre ti concentri sulla penetrata anale.

Ricordati ovviamente di alternare momenti dove sei maggiormente veloce a quelli dove ti muovi lentamente, facendola quindi impazzire dalla goduria soprattutto nella seconda fase, dove aggiungerai la masturbazione al suo sesso.

Grazie a questi semplici movimenti e procedure sarai in grado di farle raggiungere quel livello di goduria unico sotto ogni aspetto e dopo poco tempo potrai farle provare un orgasmo intenso che concluderà il vostro rapporto.

Scoparla dal dietro non deve essere sinonimo di violenza ma, al contrario, deve essere una procedura lenta accompagnata da queste piccole procedure che aumenteranno il piacere che lei proverà.

Leave a Reply