iscrizione club

Mistress e Master: i ruoli a confronto

Vuoi fare Sesso? Migliaia di persone ti aspettano in CHAT!

ISCRIVITI GRATIS

Tra i neofiti del BDSM, o gli amanti del sesso kinky, c’è una domanda più che legittima che viene riproposta molto spesso: “Quali sono gli effettivi ruoli di una Mistress e di un Master? Sono lo stesso ruolo, ma cambia solo il sesso?”.
È importante sciogliere questo dubbio, soprattutto quando si naviga su siti tematici, come Mistressitaliane.net, alla ricerca di una Mistress o di una Padrona, senza avere le idee chiare.

Differenze tra Padrone e Padrona

Queste due figure rivestono il ruolo del comando. Sono coloro che in una sessione – che sia esclusivamente sessuale o di BDSM puro – comandano i giochi, per sottomettere il proprio schiavo.
Sia l’uno che l’altro provano piacere e godimento nell’infliggere dolore, umiliazione, dominazione e sudditanza, e sono il perfetto reciproco dei sub, che per contro amano essere dominati.

Assumendo come scontato il fatto che ogni rapporto tra Dom e sub abbia peculiarità diverse e che nascono dai relativi obiettivi e desideri, la diversità tra i ruoli nasce dal fatto che una Mistress tenderà sempre ad essere il centro dell’azione.
Vuole essere la protagonista in ogni sua azione. Preserva per sé stessa il piacere maggiore, ama umiliare e sminuire chi ha davanti, e lo schiavo ama la posizione scomoda in cui è messo. Anche se – il suo piacere- è l’ultimo dei problemi per una Mistress.

Chi cerca una donna che si propone come Padrona, sa che riceverà un certo tipo di trattamento dalla sua partner. Viceversa, lo schiavo si dovrà impegnare a portare il massimo piacere e il miglior godimento possibile alla propria Mistress.
Tendenzialmente invece, un Dom, accudisce e addestra la propria slave anche per il piacere di vederla godere. Il Padrone si gode i miglioramenti della slave, che plasma a suo piacere, per avvicinarla sempre più al proprio ideale di schiava.

Lo fa tramite premi e punizioni. La sua dominazione si riflette anche sulla capacità che ha di creare situazioni appaganti, mentre una Mistress potrebbe scegliere di creare una relazione dove l’appagamento è a senso unico, ovvero rivolto esclusivamente a lei. Lo slave per una Mistress è un semplice strumento di piacere sessuale e psicologico. E normalmente questo comportamento piace molto al suo sottomesso. Ma attenzione a non farglielo sapere, potrebbe diventare molto più severa e crudele del solito.

guarda cam

E ancora. Il rapporto tra Master e slave, spesso è esclusivo e a lunga durata. Si crea un percorso che vede limiti e tabù spostare di continuo l’asticella verso un nuovo dolore e un nuovo apice di piacere. Tra una Mistress e uno schiavo invece, il rapporto può essere anche one shot, raramente si creano incontri continui e non si crei necessariamente una fedeltà tra i due.
Una Padrona, potrebbe annoiarsi di uno schiavo, e passare ad un altro, non creando mai continuità tra una sessione e l’altra.

Tacchi alti e molto altro

Anche l’abbigliamento tra Dominatrice e Dominatore può cambiare.
Capita spesso che un Padrone non badi troppo agli abiti, soprattutto se non si sta partecipando ad un role play. Non è importante per la schiava indossare abiti succinti, o un abbigliamento particolare.
Mentre spesso, l’abbigliamento per la Mistress è fondamentale. È un'arma di seduzione e potere importante, che comunica immediatamente allo schiavo chi è che impugna la frusta… dalla parte del manico!

Stivali con tacchi alti, strap-on, vestiti in latex, non sono solo scenici ma fanno parte del messaggio aggressivo e dominante che la Mistress vuole che il suo schiavo capisca immediatamente.
Ovviamente poi, ogni incontro, ogni sessione, ogni persona è un mondo a sè. Anche i termini Mistress, Padrona, Domina, che apparentemente sembrano sinonimi, in realtà portano con sè sfumature importanti.

Proprio per questo – soprattutto quando si naviga in siti tematici – è importante comunicare con le persone che destano il nostro interesse tramite chat o messaggio privato.

guarda cam

Trovare la Mistress e il Master perfetti

Per chi desidera un incontro BDSM, è fondamentale capire subito queste differenze, e poi occorrerà approfondire i reciproci desideri.
Dirty talking, spanking, canning, clinical. Fetish particolari. Riuscire a capire subito quali sono gli obiettivi di una Mistress o di un Master, aiutano gli slave a trovare un match perfetto.

È utile sia per un incontro di poche ore, o per un futuro percorso dove affiatarsi sempre di più.Un consiglio sempre valido, è quello di stabilire immediatamente, prima di incontrarsi, una 'parola d'ordine', una safeword, che possa mettere fine istantaneamente al gioco, nel caso ce ne fosse bisogno. Questo aiuterà a vivere gli incontri davanti a Mistress e Master, in totale senerità, godendo a pieno ogni attimo.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

guarda cam