iscrizione club

Non ero mai venuta così tante volte, mi ha scopata davvero bene

Vuoi fare Sesso? Migliaia di persone ti aspettano in CHAT!

ISCRIVITI GRATIS

Quando ho fatto sesso per la prima volta ero poco più che adolescente e da allora ho creduto di aver avuto l'orgasmo in più occasioni. Quello che non sapevo è che posso averne più di uno durante il rapporto.

Tutto è iniziato quando, ormai single da quasi sei mesi, ho sentito gli effetti dell'astinenza sessuale, nonostante il mio vibratore e le ore passate a masturbarmi guardando siti porno.

Ho deciso di passare all'azione mettendo un annuncio online e ho conosciuto questo ragazzo su Mercante di Pelle, quello che ormai ricorderò sempre come il mio stallone argentino.

Non ero mai venuta così tante volte durante lo stesso rapporto, anzi a dire la verità fino a qual momento ho creduto che l'orgasmo ponesse fine all'incontro sessuale. E invece con lui non ne avevo mai abbastanza.

L'incontro che mi ha cambiato

Non ero mai venuta così tante volte, mi ha scopata davvero bene e ha mi ha lasciato la voglia di provare altre esperienze senza freni.

guarda cam

Al mio annuncio ha risposto Aquiles, un ragazzone non troppo muscoloso con capelli ricci e labbra carnose. Mi è sembrato uno di quegli uomini che non sanno di essere belli, ma che “fanno sesso” solo a guardarli. 

Tra di noi ci sono stati pochi preamboli visto che, appena ha sfiorato la mia mano, ho sentito un fremito pervadere la schiena.

Ci siamo spogliati e lui ha iniziato a fare una cosa nuova che credevo essere sconosciuta al sesso maschile: ha stimolato il mio clitoride per almeno 20 minuti.

Dopo ha penetrato la mia vagina lubrificata al massimo con il suo pene lungo e spesso, assumendo una posizione particolare che gli permetteva di fare pressione sul clitoride e assaporare i miei capezzoli.

guarda cam

Subito dopo ho sentito il suo pene uscire e rientrare prepotentemente a ogni spinta profonda, lenta e ritmica. A quel punto ho avuto un altro orgasmo.

Poi, con un movimento naturale, mi ha messo a pancia in giù e si è disteso sopra di me per toccare la vagina con la sua mano e penetrarmi con le dita. Non potevo credere di avere un altro orgasmo ravvicinato.

Dopo una decina di minuti Aquiles mi stava praticando il cunnilingus anale mentre continuava a stimolare il clitoride. All'improvviso l'ho sentito il suo calore dentro di me.

In quell'istante credo di aver emesso un grido di piacere estremo, perché il mio stallone argentino ha continuato a penetrarmi da dietro a più riprese. Si è fermato solo per tornare a dedicarsi alla mia vagina.

L'incontro è terminato con me sopra di lui come un'amazzone euforica e lui che succhiava i mie capezzoli turgidi mentre il suo pene mi penetrava.

Il mio suggerimento …

Avrei voluto raccontare più dettagli, ma il gioco erotico che abbiamo fatto preferisco non svelarlo perché mi fa ancora arrossire a pensarci. Dico solo che abbiamo usato un foulard, un asciugamano bagnato con acqua calda e del cioccolato fuso.

Il mio consiglio è trovare anche voi uno stallone per provare cosa voglia dire essere scopate davvero bene. Non mi sono mai sentita così desiderata e libera come in quell'incontro. 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

guarda cam